COSA MANGIARE PRIMA E DOPO L'ALLENAMENTO?


L'alimentazione è fondamentale per ottenere i migliori benefici durante l'allenamento, e vedere nel tempo dei risultati fisici considerevoli.

Molto spesso, di pensa di poter mangiare senza controllo nascondendosi dietro questa frase: "tanto mi alleno tutti i giorni".

ERRORE!

Non si raggiungono risultati solo con l'allenamento. Se pensiamo che basti distruggerci di palestra per perdere quei chili in eccesso o diventare iper tonici e definiti, beh, ci sbagliamo di grosso.

Lo so, adesso starai pensando, "mai io mi alleno proprio per poter mangiare tutto quello che voglio!", dunque...ti darò una piccola consolazione, una volta che ci si attiva fisicamente, mangiare sano diventa molto più semplice.

Seguire una dieta mantenendo uno stile di vita sedentario, è molto più difficile a livello mentale, e spesso si cede al cibo spazzatura, già dopo qualche settimana!

Quello che succede quando iniziamo a muoverci, è che iniziamo a percepire il nostro corpo, le endorfine entrano in circolo dando quella bella sensazione di appagamento da fatica (che se ancora sei sedentario crederai che sia una follia), e una volta innescati questi meccanismi all'interno del corpo, sarà molto più semplice scegliere cibi sani e curare l'alimentazione, proprio perché avremo più lucidità mentale.

Non credere a quello che ti dico, sperimentalo! (dice Paolo Fox)

Sempre più persone si chiedono come bisogni mangiare seguendo un programma di allenamento: carboidrati, proteine, grassi, che confusione!

Dobbiamo imparare ad inserirli correttamente nella nostra routine quotidiana, mantenendo il nostro corpo equilibrato e permettendo agli alimenti che scegliamo, di migliorare le nostre prestazioni sportive portandoci più rapidamente al raggiungimento dei nostri risultati.

COSA MANGIARE PRIMA DI UN ALLENAMENTO:

Quello di cui il nostro corpo ha bisogno durante il workout, è naturalmente, ENERGIA.

L'organismo ha bisogno di tempo per poter digerire gli alimenti prima di iniziare l'allenamento, altrimenti il flusso sanguigno sarebbe concentrato maggiormente nello stomaco e non sui muscoli stimolati, diminuendo il nostro rendimento e affaticandoci eccessivamente e in breve tempo. Ecco perché, è raccomandabile consumare un pasto circa 2 ore e mezza prima dell'allenamento.

Quali alimenti scegliere?

Alimenti facilmente digeribili, quindi sicuramente carboidrati!

Abbina sempre al tuo pasto anche proteine e i grassi, ma dando la priorità a fonti di carboidrati a basso indice glicemico, che permettano di rilasciare energia prolungata nel tempo, evitando picchi di glicemia che ci lascerebbero rapidamente senza forze.

Alimenti come pane, pasta, riso integrale, frutta e verdura (ricchi di fibre che rallentano l'assorbimento degli zuccheri), possono rappresentare un buon pasto pre-allenamento, garantendoci l'energia prolungata per svolgere al meglio la nostra seduta.

Se invece ci troviamo a dover mangiare qualcosa al volo circa 30 minuti prima dell'allenamento?

Sicuramente un frutto o cereali integrali o della frutta secca, nelle giuste dosi da spuntino, sono la soluzione migliore.

COSA MANGIARE DOPO L'ALLENAMENTO:

Questo è il momento in cui probabilmente mangeremo qualsiasi cosa.

ATTENZIONE!

Gli alimenti che scegliamo in questa fase della giornata, determinano i risultati che otterremo. Avendo distrutto la fibra muscolare con l'allenamento, dovremo assicurarci di integrare le proteine, prime responsabili della costruzione del tessuto muscolare, accompagnate da carboidrati a medio-alto indice glicemico.

Perché?

Dopo l'allenamento, dobbiamo integrare gli zuccheri persi, e si può dire che sia il momento migliore per dare sfogo alla voglia di cibi un po' più calorici (calma, lascia stare il barattolo di Nutella, controlla gli istinti), in quanto ci aiuteranno a ripristinare i livelli di equilibrio dell'organismo; mentre le proteine andranno a ricostruire la fibra muscolare distrutta durate l'allenamento.

I tempi in cui è consigliabile mangiare, variano dal tipo di risultato che si desidera ottenere:

IPERTROFIA (crescita muscolare): si consiglia di consumare uno spuntino entro 15 minuti dalla fine dell'allenamento, questo per evitare il catabolismo muscolare, che potrebbe innescarsi a fine workout dopo aver stressato eccessivamente il corpo.

DIMAGRIMENTO E TONIFICAZIONE: si consiglia di far passare almeno 1-2 ore, in modo da permettere all'organismo di continuare a bruciare le riserve di grasso (avendo lo stomaco vuoto), grazie all'aumento del metabolismo (EPOC).

Quello che consiglio, è comunque di far passare almeno un'ora per poter ripristinare le sostanze perse all'interno del corpo, ritrovando il giusto equilibrio prima di ingerire alimenti.

In fondo, appena finiamo di allenarci non abbiamo immediatamente fame, ma comincia ad arrivare dopo almeno mezz'ora, e questo significa che il corpo sa quando sarebbe naturale mangiare.

Consumare un pasto o spuntino pre allenamento come si deve, permette in seguito di bruciare una maggiore percentuale di grassi durante e dopo l'allenamento, in quanto il nostro organismo sarà in equilibrio, e quando il corpo sta bene, agirà nel modo migliore per portarci a raggiungere la forma fisica che desideriamo.

Se ci prendiamo cura di noi, avviamo questo processo nella maniera corretta.

Dobbiamo sempre pensare questo:

Non portiamo il nostro corpo a cercare di difendersi da ciò che non gli diamo, o da ciò che diamo in eccesso, altrimenti, i nostri risultati saranno ancora più lontani da raggiungere.

Il corpo da la priorità alla sopravvivenza. Sempre.

#alimentazione #fitness #allenamento #postallenamento #preallenamento #palestra #cibo #dieta #salute #benessere #equilibrio #pasto #spuntino #carboidrati #proteine #grassi