4 PASSI VERSO LA PROVA COSTUME!


Eh si, siamo a Giugno ormai, il tempo per costruire il nostro fisico da spiaggia, si è quasi esaurito. Si sa, la prova costume si fa durante l’inverno, ma cosa succede se ci svegliamo alla fine di Maggio rendendoci conto di essere tremendamente in ritardo, di non essere pronti ad indossare quel costume nuovo appena comprato?

Succede che spesso ci si butta giù pensando:

“Va beh, ormai è tardi, ci penserò il prossimo anno! Da settembre mi iscrivo in palestra!”

E puntualmente, ogni anno, arrivati a Giugno succede la stessa cosa. È così, prova a pensarci, più rimandi, più rimanderai.

Vuoi continuare a fare gli stessi errori, ritrovarti ad odiare il tuo corpo ogni anno nello stesso periodo, rinunciare a comprarti quel vestito perché “mi segna troppo la pancia”, quella gonna perché “mi fa le gambe grosse”, o condannarti alle maniche a tre quarti con 30 gradi all’ombra perché il tricipite penzola privo di vita?

Non credo….non credo che tu voglia continuare a sentirti così, e allora che cosa bisogna fare?

Cominciare.

Non domani, non a settembre, ma adesso.

Esatto, perché il momento giusto sarà sempre domani se ci stiamo ad ascoltare, e domani diremo sempre la stessa cosa.

Il momento giusto è semplicemente quando decidiamo di cominciare.

La dieta non si inizia di lunedì, ma di giovedì pomeriggio, perché no?

Se aspettiamo il lunedì, aspetteremo sempre quello successivo. Inizia adesso, basta scuse!

Ecco 4 punti da mettere in atto ADESSO per iniziare a costruire il tuo fisico da spiaggia prima che l’estate finisca:

1) INIZIA A BERE 2 LITRI D’ACQUA AL GIORNO!

Lo sappiamo, lo leggiamo ovunque, ma non lo facciamo mai. Alcuni mi chiedono addirittura se bevendo tanto ci si possa gonfiare!! Ok, mi posso astenete dal rispondere a questa domanda giusto? A meno che tu non stia bevendo 7 litri d’acqua al giorno mettendo k.o i reni, beh, ti posso dire di stare tranquillo.

Scherzi a parte, bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, permetterà di eliminare i liquidi in eccesso che, notizia bomba, spesso sono i primi responsabili dell’aumento di peso. Quindi, prima di ridurre l’apporto calorico giornaliero a quello di un criceto, prova a bere di più. Noterai immediatamente dei cambiamenti, iniziando a sgonfiarti più di quanto tu possa immaginare.

2) CAMMINA OGNI GIORNO ALMENO 30 MINUTI!

Aggiungere un’attività cardiovascolare alla tua settimana, è il primo passo per risvegliare il metabolismo. Come fare? Basta organizzarsi. Se stai andando a lavorare in macchina, parcheggia un po’ più lontano del solito, se vai con i mezzi, scendi qualche fermata prima, e usa la passeggiata per concentrarti sul tuo corpo, il tuo respiro, la tua attività.

Non camminare pensando:“ok, adesso arrivo in ufficio e faccio questo, poi questo, poi, ah no aspetta dovevo fare prima quest’altro che è più urgente ecc..”.

Non farlo per due motivi: primo, perché non sei ancora a lavoro, ci starai 8 ore, non iniziare adesso, aspetta di arrivare in ufficio, manca mezz’ora; secondo, perché il metabolismo non lavora se non ci concentriamo sull’attività che stiamo facendo, sui muscoli che stiamo usando, se abbiamo la mente altrove e ci stressiamo, produciamo cortisolo (ormone dello stress) che non farà altro che produrre gas nella pancia, accumulare grasso e liquidi in eccesso, cercando di proteggerci dal momento di stress che stiamo vivendo. Calmiamo l’organismo, non ha nessun motivo di accumulare, ma lo farà ogni volta che ci sentirà stressati, facciamolo stare tranquillo, se sentirà che ci rilassiamo, reagirà a nostro favore, facendoci bruciare i grassi e aumentando il nostro metabolismo.

3) INSERISCI UN’ATTIVITÀ AD ALTA INTENSITÀ!

Gli allenamenti ad alta intensità come l’interval training, sono l’ideale per dare una buona risposta metabolica al corpo, oltre al fatto di essere dinamici e divertenti, quindi stimolanti.

Quello che succede dopo un allenamento di questo tipo, è un aumento del consumo energetico a riposo, che porterà il corpo a bruciare maggiori calorie fino ai due giorni successivi all’allenamento per compensare alle sostanze perse attraverso gli alti e bassi di battito cardiaco creati durante il workout (ho già scritto un articolo a riguardo, per sapere esattamente come funziona clicca qui).

Per darti un assaggio, prova questa BIKINI CHALLENGE:

un circuito dedicato alle zone bikini (gambe, glutei, addome e braccia).

30 sec. di lavoro.

10 sec. di recupero.

Riposa 1 minuto a fine circuito.

Ripeti X 3 volte!

Puoi eseguire questo allenamento 3 volte a settimana a giorni alterni.

4) MANGIA QUANDO HAI FAME, NON QUANDO HAI VOGLIA DI MANGIARE!

C’è una bella differenza tra il seguire lo stomaco e seguire la testa. La testa ci porterà sempre a mangiare seguendo i bisogni emotivi (noia, insoddisfazione, tristezza, routine ecc.) mentre lo stomaco, se ascoltato realmente, ci dirà esattamente di che cosa abbiamo bisogno (e non è sempre di Nutella fidati), di quanto ne abbiamo bisogno (non due porzioni di carbonara, ma forse anche una) e di quando (non ad ogni minuto della giornata, né solo a cena saltando i pasti e divorando la qualunque prima di metterci a dormire, ovvero, la morte del metabolismo…R.I.P)

Fai questa prova, quando senti fame, prima di tutto bevi un bicchiere d’acqua, a volte quella che scambiamo per fame, è solo bisogno di liquidi.

Se vuoi approfondire questo argomento, ho scritto un articolo dettagliato, clicca qui.

Detto questo, comincia. Non hai motivi per non iniziare adesso, appena avrai finito di leggere questo articolo, organizzati.

Hai gli strumenti per iniziare, hai un workout, hai dei consigli alimentari che puoi approfondire, e hai una bella giornata di sole per allenarti all’aria aperta, e se in questo momento piove, ricordati, non può piovere per sempre (perla finale), e puoi sempre allenarti a casa!

Se credi di non avere spazio per allenarti in casa, guardati intorno, hai lo spazio per un tappetino? E allora ce l’hai.

Se credi di non avere attrezzi guardati allo specchio, hai il tuo corpo? E quello basta.

Se credi di non avere tempo, pensaci bene, il tempo è una questione di priorità, nessuno “non ha tempo”, (e te lo dice una che corre tutta la settimana da una palestra all’altra di Roma, chi mi conosce lo sa bene), il tempo salta magicamente fuori quando diamo le giuste priorità, e il nostro corpo, il nostro benessere DEVE essere una priorità, altrimenti, in ogni altro campo della nostra vita saremo inefficienti.

Ora iniziamo!

Per cambiare qualcosa, devi cambiare le tue azioni, altrimenti continuerai ad ottenere gli stessi risultati…stupisci te stesso, puoi essere migliore di come sei, ogni giorno di più.

#allenamento #fitness #hiit #provacostume #bikinichallenge #corpo #body #massamuscolare #idratazione #alimentazione #stiledivita #benessere #estate #salute