CELLULITE! COS'E' E COME POSSIAMO COMBATTERLA?


Eh si...oggi parlo proprio a noi donne, chi più e chi meno, schiave di questo problema comune!

Ma perché alcune persone sono più propense di altre a soffrirne? e come mai alcune sembrano proprio non conoscere questo problema?

Che tu sia magra, sovrappeso o normopeso, di sicuro avrai qualche traccia di ritenzione idrica. Alcune di noi la vedono solamente schiacciando la pelle tra le dita, per altre, è facilmente visibile (anche troppo mi direte!).

Andiamo a fare chiarezza su questo problema.

CHE COSA'E' LA CELLULITE?

Quando parliamo di cellulite parliamo di ipertrofia a livello delle cellule adipose (aumento di volume delle cellule di grasso), ritenzione idrica e problemi circolatori.

Noi donne siamo caratterizzate da ormoni definiti estrogeni, un eccesso di estrogeni porta una ritenzione di liquidi che crea l'aumento del volume delle cellule adipose nelle parti critiche che ben conosciamo, il sangue fatica a circolare nelle zone dove avviene questo aumento di grasso, e quindi si insorge in problemi circolatori.

Alcune donne, hanno una produzione di estrogeni maggiore di altre, è genetica e molto spesso è difficile eliminare questo problema, ma si può comunque ridurre, con qualche sacrificio in più e sicuramente tanto impegno.

Ogni donna soffre di cellulite, nessuna ne è immune, la differenza è, com ho detto precedentemente, in che modo questa sia visibile.

Avrai notato che le persone più allenate spesso ne soffrono meno, e che una ragazza anche magra ma poco allenata a livello di gambe e glutei, può comunque soffrirne in maniera considerevole.

L'allenamento ha il suo ruolo importante, ma non è l'unico rimedio per ridurre il problema, quello che bisognerebbe modificare è l'intero stile di vita (idratazione, alimentazione, attività fisica, e stress)

COME COMBATTERLA?

Idratazione:

Questo è sicuramente il primo elemento da tenere in considerazione. Ho già ripetuto più volte l'importanza dell'idratazione: più tratteniamo liquidi, più abbiamo bisogno di liquidi!

So che può sembrare assurdo andando ad analizzare la questione, ma il nostro corpo riesce ad eliminare i liquidi in eccesso, solamente se sente che ne vengono assunti di nuovi regolarmente, e senza dover quindi entrare in quel famoso stato di "protezione" in cui sente di dover fare scorte per mantenere le funzioni vitali.

Se noi assicuriamo al nostro corpo che gli daremo sempre i liquidi necessari, invertiremo il processo, e non avrà più bisogno di trattenerli!

Alimentazione:

Ecco qualche linea guida alimentare utile:

- Ridurre il consumo di grassi saturi (presenti soprattutto nei dolci): aiuta ad evitare l'aumento delle cellule adipose.

- Ridurre il consumo di sale: in quanto facilita la ritenzione idrica se consumato in eccesso.

- Bere almeno 2 litri d'acqua al giorno: per assicurare al corpo l'assunzione corretta di liquidi per il funzionamento dell'organismo e favorire l'eliminazione dei liquidi in eccesso.

- Consumare frutta e verdura ogni giorno: oltre ai numerosi benefici del consumo quotidiano di questa categoria di alimenti, la presenza di vitamine, sali minerali e antiossidanti aiuta a migliorare notevolmente la circolazione sanguigna.

Attività fisica:

Durante l'allenamento andiamo a portare flussi di sangue nella parte del corpo che stiamo allenando, e questo aiuta a sciogliere le cellule di grasso!

Quindi muscoli allenati aiutano a ridurre la cellulite.

Un tipo di allenamento molto efficace per combatterla si chiama PHA (Peripherical Heart Action), si tratta di un protocollo di allenamento che prevede, nella stessa seduta d'allenamento:

- Una sessione di allenamento cardiovascolare a intensità moderata (corsa, camminata veloce, bicicletta..) mantenuta per circa 5 minuti.

- Una sessione di tonificazione composta da esercizi che alternino distretti muscolari opposti tra loro: ad esempio un esercizio per le gambe, uno per le braccia, e uno per gli addominali, in modo da portare il sangue da una parte all'altra del corpo aumentando la circolazione nelle zone critiche.

Questa combinazione va eseguita per circa 3/4 volte, al fine di mantenere un allenamento di circa 30/40 minuti.

Il PHA sfrutta l'alternarsi di sessioni cardiovascolari a bassa intensità, a esercizi di tonificazione favorendo: l'eliminazione di liquidi in eccesso, il consumo di grassi e l'aumento della circolazione (tutto quello di cui avremmo bisogno per ridurre la cellulite!).

Come ho ripetuto più volte nei miei articoli, la riduzione del grasso in eccesso è possibile grazie a un metabolismo veloce, e per renderlo tale dobbiamo avere massa muscolare, quindi, il miglior consiglio è quello di alternare il lavoro cardiovascolare (che favorisce la circolazione) a un lavoro di tonificazione (che tonifica e incrementa la massa muscolare)

Stress:

Abbiamo già parlato di stress negli articoli precedenti, come in quello sulla PANCIA PIATTA per esempio, in cui ho spiegato quanto il cosiddetto "ormone dello stress", il cortisolo, sia responsabile dell'accumulo di grasso.

Ebbene, quando siamo stressati, il corpo si sente in pericolo, e quindi cerca di fare scorte di grasso per poter sopravvivere (come hai visto, lo scopo numero uno del corpo quando ci porta a ingrassare, è quello di proteggerci!), di conseguenza produce questo ormone, che ha il grandissimo "talento" di riuscire ad accumularne il più possibile, riducendo l'elasticità cutanea, e rendendo più visibile la cellulite!

Quindi dobbiamo....respirare!

E' vero, siamo sempre di corsa, le cose da fare sono tantissime, al lavoro abbiamo sempre mille responsabilità, la famiglia richiede impegno e il tempo per noi stessi è sempre meno, ma....

Molto spesso sono tutte scuse!

Non odiarmi se sto attaccando il tuo ego, ma so bene cosa significhi avere talmente tanti impegni da non sapere da dove iniziare: con la testa che esplode cercando ogni giorno nuove idee, lezioni da preparare, conti da pagare, la casa da sistemare, coreografie da montare, programmare allenamenti su misura per i miei clienti, dedicarmi al mio sito internet, al blog, preparare i miei contenuti online (che ti assicuro mi prendono davvero tanto tempo) e tutto ciò, correndo da una palestra all'altra 7 giorni alla settimana :) consapevole del fatto che tutto questo dipende da me, e serve la mia massima concentrazione e il mio massimo impegno per portare avanti tutto al meglio che posso!

Il tempo per noi stessi, non è altro che quel momento in cui capiamo perché stiamo facendo tutto questo...

Amo il mio lavoro, e se ogni tanto non mi fermassi a dedicarmi a me stessa, concedendomi qualche seduta di yoga, o una passeggiata anche solo di 10 minuti con la musica alle orecchie, ti assicuro che non avrei la lucidità mentale per sviluppare nuove idee e rimanere innamorata della mia vita.

Quindi, dedicati del tempo!

E se tentenni nel farlo perché pensi che sia tempo sprecato, pensa al cortisolo!!

Lui è dietro l'angolo, sempre pronto a raccogliere cellule di grasso e metterle nei tuoi punti critici sussurrandoti con una risata: "Cercavi me?"

Prendi in mano la tua vita! Se non lo fai tu, nessuno ci penserà per te!

Fai le scelte giuste per il tuo benessere e trasformati nella versione migliore che puoi diventare!

#allenamento #cellulite #alimentazione #stress #rimedi #abitudini #stiledivita #salute #benessere #tonificazione #fitness #ellezza #donna