5 PASSI PER TRASFORMARE LA SPIAGGIA NEL TUO PERCORSO BENESSERE!


Ogni volta che andiamo in spiaggia, abbiamo a disposizione tanti elementi che possono contribuire al nostro benessere fisico.

Possiamo trasformare una giornata in spiaggia in un vero e proprio centro benessere naturale, che ci permetterà di rilassare il corpo, distendere i nervi, aumentare la circolazione, il tono muscolare, la bellezza della pelle e persino il dispendio energetico, allenandoci con un Beach Workout!

Iniziamo il percorso benessere, segui le tappe proposte e mettile in pratica alla prossima giornata di mare!

1) PRENDERE IL SOLE:

Iniziamo così, sdraiati sul lettino, sotto quel sole che per tutta la settimana lavorativa abbiamo bramato!

Cosa succede quando prendiamo il sole?

La nostra pelle assorbe i raggi solari (inutile sottolineare l'importanza della giusta protezione) e questo racchiude parecchi benefici: prima di tutto per quanto riguarda l'umore.

Restare sotto il sole, permette al corpo di produrre Serotonina, l'ormone del benessere, la cui produzione, durante l'inverno, è carente per via del poco contatto del sole sulla pelle, diventando quindi in questo casa, un'ottimo antidepressivo naturale!

Un altro elemento fondamentale dell'esposizione al sole, è la produzione di vitamina D: questa vitamina, è responsabile dello sviluppo e la crescita delle ossa, combattendo quindi l'osteoporosi; il corpo può procurasela assumendo determinati alimenti, come il latte o il salmone per esempio, ma soprattutto, attraverso i raggi solari!

Quindi iniziamo così: sdraiati al sole, chiudendo gli occhi, aumentando la nostra produzione di vitamina D, di Serotonina, e perché no, svuotando la mente facendo anche un po' di sana meditazione, magari con una bella playlist alle orecchie, scollegandoci dal mondo...

2) CAMMINARE SULLA SABBIA:

Dopo esserci rilassati sotto il sole a sufficienza, potremo continuare il nostro percorso benessere con una semplice camminata sulla sabbia, per aumentare il dispendio energetico!

Come?

La sabbia è un terreno instabile che sfiderà il nostro equilibrio. Quando lavoriamo cercando l'equilibrio, mettiamo in gioco i nostri muscoli stabilizzatori e questo creerà una maggiore sinergia muscolare. Significa che utilizzeremo tanti muscoli alla volta, e porteremo quindi il corpo a bruciare maggiori calorie.

Inoltre, camminando a piedi nudi sulla sabbia, apriamo la pianta del piede per cercare stabilità, appoggiandone ogni parte (a differenza di quando camminiamo con le scarpe), e proprio questo appoggio totale, ci farà lavorare maggiormente con muscoli che solitamente non attiviamo, grazie al contatto completo del piede a terra, che, come meravigliosa conseguenza, creerà anche un massaggio plantare davvero benefico.

Quindi, alziamoci dal lettino, e, se vogliamo sempre con una bella musica di sottofondo, oppure con la compagnia giusta, iniziamo la nostra attività benefica, risvegliando i muscoli, respirando a pieni polmoni e pensando a quanto, tutto questo ci stia facendo bene...